L’educazione sessuale è una tematica importantissima, che interessa in prima persona il Movimento. E’ di fondamentale importanza che avvenga nel modo corretto, sia per i più giovani, che per i meno giovani.

Due minuti alla fine del mondo ma la Pietà non è finita

2019-02-05T02:04:35+01:005/02/2019|

Mancano solo due minuti all'autodistruzione! Così sentenziano nel Doomstay Clock, l'orologio dell'Apocalisse, gli scienziati del Bulletin of the atomic scientists il pericolo di un collasso del mondo. Questo orologio simbolico, ideato in [...]

Pedofilia? L’orco è ovunque. Risponde don Fortunato Di Noto

2018-09-07T11:28:02+01:007/09/2018|

La pedofilia è una piaga e il pedofilo è un orco che si annida ovunque, spesso in ambienti della società del tutto inimmaginabili: ha cortesemente accettato di rispondere alle nostre domande  don [...]

Preservativi, pillole & co.

2018-02-02T19:34:27+01:0024/02/2008|

 1-> I mezzi artificiali di controllo della fertilità si possono classificare in:

a)    Contraccettivi ad azione meccanica (profilattico, diaframma)

b)    Contraccettivi ad azione ormonale (sostanze ormonali che alterano la fisiologia femminile

con lo scopo di eviatare il concepimento)

c)    Abortivi ( sostanze, dispositivi che agiscono impedendo la normale prosecuzione di una

gravidanza).

Educare i propri figli: la sessualità

2018-02-02T19:34:28+01:0024/02/2008|

Testo rivolto ai genitori e agli aspiranti genitori

1)    Cosa si intende per educazione sessuale

2)    Cosa dice il Magistero in proposito

3)    Quesiti e riflessioni

Femminismo e femminilità

2018-02-02T19:34:28+01:0024/02/2008|

Queste due parole hanno la stessa radice (femmina) ma i suffissi che le caratterizzano conferiscono loro significati profondamente diversi. Anche senza conoscere bene il retroterra culturale che le contradistingue tutti noi, nel pronunciarle, sappiamo bene in quale contesto inserirle.

Ma può risultare interessante riflettere un momento su qualche documento “storico” di supporto, per capire a fondo quale mondo ciascuna di queste due parole rappresenti e per decidere, consapevolmente, in quale tipo di donna ci riconosciamo, quella “femminista” oppure quella dotata di “femminilità”.

Carica altri articoli