Pillola contraccettiva? Risponde la farmacista, dott. Franca Scorca

La pillola contraccettiva è uno dei mezzi utilizzati dalle donne italiane per rinviare le nascite. La dott. Franca Scorca, farmacista di provata esperienza, chiarisce alcuni dubbi e risponde alle domande più frequenti in merito a questo mezzo anticoncezionale.

1) Quali possono essere gli effetti collaterali della pillola?fumo sigarette

Gli effetti collaterali principali sono: mal di testa, aumento della pressione arteriosa,  ritenzione idrica, sbalzi di umore, possibilità di trombosi, ischemia e ictus, infarti, in particolare in donne fumatrici.

2) E’ vero che la pillola può essere abortiva?

Le nuove pillole contraccettive, rispetto a quelle di vecchia generazione, sono con un dosaggio ormonale più basso: di conseguenza, quando non riescono a inibire l’ovulazione, possono creare modificazioni della parete interna dell’utero(endometrio) in grado così di ostacolare l’annidamento dell’ovulo fecondato.

3) Se prendo altri farmaci la pillola perde efficacia?erbe

Farmaci come i barbiturici, alcuni antiepilettici e antibiotici, preparati erboristici a base di iperico ed anche  un uso esagerato di succhi di pompelmo, possono diminuire l’efficacia della pillola, in quanto aumentano il metabolismo della stessa a livello epatico.

donna bilancia

4) Sono ingrassata : dipende anche dalla pillola?

La pillola può creare una variazione del peso corporeo dovuto alla ritenzione di liquidi.

5) Ho la pressione alta: posso prendere la pillola?

Se una donna soffre di ipertensione, dovrebbe valutare bene la decisione di usare la pillola: infatti,  uno degli effetti collaterali è proprio l’aumento della pressione. Quindi, è bene monitorare i valori pressori con frequenza.

6) C’è differenza tra i vari tipi di pillola?

L’effetto contraccettivo è uguale per tutti i tipi di pillola, può però cambiare il dosaggio di estrogeno e progestinico che sono i principi attivi della pillola stessa.

donna incinta7) Ho dimenticato di prendere la pillola contraccettiva, ho vomitato: potrei restare incinta?

Se si dimentica di prendere la pillola e  si ha vomitato, la copertura contraccettiva diminuisce e, se si hanno rapporti sessuali, potrebbe instaurarsi una gravidanza.

8) La pillola è efficace al 100%?

La pillola non è efficace al 100%, le statistiche parlano del 98% circa.

9) Quale contraccettivo è sicuro al 100%?

Non esiste nessun mezzo contraccettivo sicuro al 100% , ogni rapporto sessuale è potenzialmente aperto alla vita.L’unico metodo sicuro al 100% è l’astensione dai rapporti sessuali e dai contatti genitali.

ragazza10) Ho 14 anni:  mi consiglia la pillola?

Ad una ragazza di 14 anni non consiglierei la pillola, perché gli equilibri ormonali non sono ancora stabili e l’uso di ormoni sintetici potrebbe  alterare questi equilibri così delicati. Mi sentirei di aggiungere ,come mamma,che a 14 anni non si ha la maturità necessaria per affrontare con serietà  un momento così importante quale è il rapporto sessuale .

11) Serve la ricetta medica per la pillola contraccettiva?

Per la pillola contraccettiva serve una ricetta medica ripetibile che ha validità  6 mesi, la ricetta diventa non ripetibile se la prescrizione prevede la confezione tripla della pillola. E’ in discussione la proposta di far entrare  la pillola anticoncezionale  “nei livelli essenziali di assistenza e tornare quindi ad essere dispensata a carico del  Ssn, almeno per le “categorie di popolazione caratterizzate da una maggiore fragilità”.(leggi qui l’articolo).

pillola 5 giorni dopo12) Si può comprare in farmacia la pillola del giorno dopo? E quella dei 5 giorni dopo?

Si può acquistare la pillola del giorno dopo e dei 5 giorni dopo senza ricetta medica, se la donna è maggiorenne,  previa presentazione della carta di identità per verificare l’età. Se la richiedente invece è minorenne, occorre la ricetta medica che è utilizzabile una sola volta. Le pillole del giorno dopo e dei 5 giorni dopo non vanno confuse con la pillola contraccettiva, il meccanismo d’azione è del tutto differente.

13) Quali effetti hanno queste pillole?

Sia la pillola del giorno dopo che quella dei 5 giorni dopo, agiscono modificando la mucosa uterina e rendendola inadeguata ad accogliere l’ovulo fecondato, cioè il nuovo essere vivente. Se il rapporto è avvenuto nel periodo fertile e si è verificato il concepimento, l’effetto di queste pillole non sarà anticoncezionale, bensì abortivo. (Leggi l’articolo in merito alle pillole del giorno dopo e dei 5 giorni dopo).

 

Ci sono delle valide alternative alla pillola contraccettiva, sia da un punto di vista etico sia per la salute della donna. I registrazione BillingsMetodi naturali di regolazione della fertilità permettono alla coppia di vivere la fertilità come un dono e come uno strumento di ricchezza reciproca. Puoi leggere gli articoli in merito ai metodi naturali e al Metodo Billings qui e qui.

 

 

 

2018-11-24T09:37:39+00:0024/11/2018|